Disastro a Terracina, partono le iniziative di solidarietà. Si registra intanto la seconda vittima

 

terracina disastro

Per iniziare a rimediare ai danni provocati dalla tromba d’aria il Comune di Terracina ha promosso una raccolta fondi attraverso il suo conto corrente. L’iniziativa è a favore di tutti gli sfollati e in particolare per la scuola “Maestre Pie Filippini”: non essendo di proprietà dell’ente, il plesso necessita di un aiuto indiretto da cogliere attraverso le donazioni private. Chiunque può contribuire effettuando un versamento, questi gli estremi:

Conto corrente intestato al Comune di Terracina:
IBAN: IT27X0200874162000105440066
Causale: UN AIUTO PER LE MAESTRE PIE FILIPPINI E GLI SFOLLATI DEL 29 OTTOBRE“

Sempre a proposito di solidarietà per i terracinesi, il Cinema Teatro Traiano ha proposto un’ulteriore iniziativa a favore di quanti hanno subito dei danni lunedì scorso. La struttura sarà messa a disposizione gratuitamente fino al 13 novembre per operatori intenzionati ad organizzare spettacoli di beneficenza. Per ottenere una data dovranno attenersi ad una serie di condizioni, a partire dalla biglietteria numerata gestita dal teatro.  Gli incassi saranno trasferiti direttamente al Comune attraverso un bonifico bancario.

Sale a due, intanto, il numero delle vittime per la tromba d’aria di lunedì scorso a Terracina. Ieri al Fiorini, infatti, è morta una 87enne caduta quel pomeriggio mentre cercava di mettersi al riparo. Si chiamava Giuseppina De Santis, era stata ricoverata per le gravi fratture riportate. L’anziana si trovava presso la casa di riposo “Curzio Salvini”, tra le strutture maggiormente colpite dal ciclone. L’incidente era avvenuto durante l’evacuazione dei 34 ospiti.

Share This: