Blitz antidroga a Fondi e Pontinia: arrestati tre giovanissimi, trovata marijuana in un vecchio casolare

canapa pontinia

Un’importante operazione antidroga è stata messa a segno oggi dai carabinieri di Fondi con l’arresto di tre 21enni e un 19enne responsabili di detenzione, spaccio e coltivazione abusiva di stupefacenti. I quattro, residenti in paese, sono stati colti sul fatto in un terreno di via Franca, mentre si prendevano cura di due piante di canapa indiana alte circa due metri, già pronte per l’essiccazione. Nella casupola a ridosso dell’orto sono stati poi rinvenuti 332 grammi di marijuana, due bilancini e vari prodotti per la particolare concimazione delle piante. Nelle abitazioni dei ragazzi, inoltre, c’erano altri 31 grammi della stessa sostanza e 7 grammi di hascisc. Per i giovanissimi coltivatori-spacciatori sono stati poi disposti i domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Grazie al singolare ritrovamento di un pensionato di Priverno i carabinieri di Pontinia hanno recuperato una notevole scorta di marjuana, del peso complessivo di oltre sei chili e mezzo. La scoperta è stata fatta in un casolare in disuso, di proprietà dell’anziano: i militari hanno trovato la scorta di stupefacente in corso di essiccazione. Si indaga ora per risalire a coloro che avevano scelto quel posto come singolare magazzino.

Share This: