Mare giallo e torbido tra Fondi e Sperlonga: le rassicurazioni dalle analisi dell’Arpa

mare sporco

Non destano preoccupazione le chiazze gialle segnalate nel tratto di mare compreso tra Fondi e Sperlonga. Lo hanno confermato le analisi dell’Arpa, che nei campioni prelevati nei giorni scorsi hanno appurato l’assenza dei temuti enterococchi fecali. Il fenomeno della torbidità, esteso anche alle acque di Terracina e Sabaudia ma in maniera meno vistosa, è stato provocato quasi sicuramente dalle precipitazioni della scorsa settimana, arrivate a smuovere fanghi e materiali accumulati sui canali interni. I rilievi hanno dunque assicurato la piena balneabilità, negando l’ipotesi di uno sversamento fognario o di un malfunzionamento dei depuratori.

Share This: