Dossier Ecomafia 2018: Roma seconda per reati ambientali e corruzione, Latina all’undicesimo posto

Risultati immagini per dossier ecomafia legambiente

Lazio 5ᵃ Regione d’Italia per infrazioni accertate: peggiora la provincia di Roma seconda in assoluto per reati ambientali e prima per corruzione ambientale e infrazioni contro la biodiversità; 11esima posizione invece per la provincia di Latina con 581 infrazioni. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal Dossier Ecomafia 2018 di Legambiente presentato ieri a Roma, report che traccia un quadro della situazione nel Paese in materia di reati ambientali riferiti al 2017. Ancor peggio va nella speciale graduatoria per la corruzione in materia ambientale: la Regione Lazio si conferma anche quest’anno in testa con 61 inchieste, 461 arresti, 541 denunce, 52 sequestri.

Share This: