Spaventato dalle urla della sua vittima, rapinatore arrestato a Gaeta

rapina gaeta

Un ucraino di 26 anni è stato arrestato questa notte dai carabinieri di Gaeta. L’operazione è scattata dopo la chiamata al 112 da parte di una donna, che aveva raccontato di essere stata rapinata da un uomo con il volto coperto da passamontagna: minacciandola con una pistola, lo sconosciuto le aveva sottratto il cellulare e la borsa, rinunciando poi a quest’ultima e preferendo scappare davanti alle urla della sua vittima. Una chiamata partita dallo stesso telefono ha permesso ai militari di rintracciare lo straniero: indossava ancora il passamontagna e in macchina teneva nascosti lo smartphone, una pistola giocattolo, due coltelli, del nastro adesivo e un paio di manette. Quanto bastava per far scattare l’arresto e il trasferimento nel carcere di Cassino.

Share This: